Commenti

joo84

4.0/5.0

Abbiamo appena terminato una fantastica esperienza in Sud America. Nel giro che abbiamo fatto, durato un po' meno di due settimane, abbiamo visitato Perù e Bolivia. Se da una parte questo ha significato tagli sul tour classico del Perù, ci ha però consentito di trascorrere 3 magici giorni nel Salar de Uyuni e nei deserti circostanti, che costituiscono uno dei paesaggi naturalisticamente più belli del mondo. In Perù abbiamo visitato Cusco, la Valle Sacra con i suoi tesori, Macchupicchu, il Vinicunca, Puno e il Lago Titicaca. Abbiamo visto la Sierra arida trasformarsi in giungla di montagna nel percorso in treno che ci ha portato da Ollantaytambo a Macchupicchu, fatto trekking a 5.000 metri (non senza grande fatica, ma ampiamente ripagata dalla bellezza dei posti), ammirato sorprendenti rovine Inca, navigato sul Titicaca e visitato le isole dei Quechua e degli Uros-Aymara, entrando in contatto con queste popolazioni locali. Ci siamo persi nei ripidi vicoli di Cusco e nei suoi coloratissimi mercati, abbiamo assaggiato le specialità locali e acquistato dell'artigianato. Il viaggio è stato perfettamente organizzato e tutto ha funzionato come previsto. Dopo di che, con un lungo e panoramico viaggio in autobus, abbiamo attraversato la Bolivia e iniziato l'ultima parte del viaggio. Questo paese è in generale più povero e meno organizzato del Perù, e inoltre eravamo a visitare un'area rurale e desertica. Anche qui il viaggio si è svolto senza problemi, però è stato necessario un po' più di spirito d'adattamento, cosa alla quale eravamo comunque ben preparati. Inutile sottolineare che anche in questo caso, le fatiche e le difficoltà climatiche (20 °C di giorno, -7 °C di notte) sono state ampiamente ripagate dallo spettacolo incredibile davanti al quale ci siamo trovati. Il deserto di sale, le infinite distese di roccia e sabbia, le lagune dai mille colori, i vulcani, i campi geotermici e infine la Via Lattea in notti stellate che difficilmente dimenticheremo. L'ultimo giorno, la nostra guida/autista ci ha proposto una piccola variazione sul tour che, dopo le prime incertezze, abbiamo accettato. Questo ci ha consentito di vedere una laguna (Laguna Negra) un po' nascosta dal percorso, paesaggisticamente diversa da tutte le altre e molto poco visitata. La bellezza di questo luogo dalle acque nere vulcaniche era resa ancora più sorprendente da ciò che la circondava: campi di muschio stretti tra rocce granitiche e segnati da mille rivoli d'acqua, sui quali pascolavano grandi gruppi di placidi lama e vizcache. Sicuramente è stata un'esperienza davvero splendida, una di quelle per le quali cominci a provare nostalgia non appena finiscono. Le guide sono sempre state splendide... ci hanno raccontato un sacco di cose.. molto amichevoli.. ed è stato anche bello conoscere nuovi compagni di viaggio giorno dopo giorno!!!

Vedi l'offerta

mimmodorazio

alle ore 1:47 del 14 luglio

5.0/5.0

Purtroppo ho dovuto annullare il viaggio in Perù (che avrebbe avuto inizio il 19-6-2019) per motivi di salute.... Sono riconoscente a Evolution Travel per essersi prodigata a contenere al minimo (che comunque ammonta ad una cifra per me consistente) la penale per il viaggio annullato. Ho intenzione di riprovarci appena possibile e conto di ricevere da E.T. qualche buona offerta che mi faccia recuperare ancora una qualche somma per questo viaggio che resta nei miei sogni. Grazie e....arrivederci !

Vedi l'offerta

ldandy13

5.0/5.0

La vacanza e' stata un sogno che si e' avverato. Gli operatori locali erano gentili, efficienti e puntuali. L'assistenza di Roberto e' stata impeccabile e sollecita, con una disponibilità fuori della norma fino al giorno prima della partenza. La grande sorprese e' stata l'ultimo giorno, all'arrivo all'aeroporto di Lima da Cuzco. Abbiamo trovato ad aspettarci Marvin, la guida di Quimbaya, che ci ha accompagnato fino al check-in. Penso che più di così non si potesse fare. Luoghi incantevoli; un'esperienza indimenticabile! Una piccola osservazione, ma sempre nello spirito di critiche costruttive: L'albergo a Nazca, pur essendo bellissimo, era parecchio fuori mano e isolato, che per due donne sole forse non e' il massimo. Sempre a Nasca, visto che le condizioni meteo sono imprevedibili (e quindi non e' affatto una critica ma solo un suggerimento) e il cielo si schiarisce sempre verso le 1230, forse si potrebbe riorganizzare per prendere l'aereo dopo e posticipare l'autobus? Ripeto, non e' una critica, solo un suggerimento costruttivo. Grazie e arrivederci presto.

Vedi l'offerta

alessandra_spagnoli

5.0/5.0

È stato un viaggio bellissimo, lungo, a tratti molto faticoso ma il riempirsi gli occhi di meraviglie mette tutto il resto in secondo piano!visitare le città, vedere come il popolo peruviano vive, ammirare la bellezza dei siti Inca, osservare il volo dei condor al mattino, provare cibi e bevande a noi estranei, piangere di gioia quando si arriva davanti la montagna arcobaleno, tutto questo e molto altro ha fatto parte del nostro viaggio in Perù!!da fare e da tornare per vedere tante altre cose che non siamo riusciti a vedere!

Vedi l'offerta

Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!